mercoledì, 01 ottobre 2014

Stampa notizia

1 giugno 2011

Irap: specifiche tecniche per la trasmissione dei dati

Provvedimento del Direttore dell’Agenzia delle Entrate - Con provvedimento del direttore dell’Agenzia delle Entrate del 30 maggio, sono state approvate le specifiche tecniche che consentono all’Amministrazione fiscale di svolgere al meglio il proprio ruolo di “intermediario” tra contribuenti, Regioni e Province autonome di Trento e Bolzano, in materia di Irap. Le specifiche in questione servono a trasmettere, via web, agli enti territoriali, in cui ha sede il domicilio fiscale dei contribuenti che hanno “prodotto”, i dati delle dichiarazioni Irap e le comunicazioni relative alla scelta per la determinazione del valore della produzione netta secondo le regole di bilancio adottate dalle società di capitali (articolo 5-bis, comma 2, Dlgs 446/1997).

Dichiarazione Irap – La dichiarazione Irap, infatti, è sganciata da Unico, deve essere presentata in via telematica all’Agenzia delle Entrate che, successivamente, provvede a trasmetterla alla Regione o alla Provincia autonoma di competenza, cioè dove si svolge l’attività del contribuente dichiarante. A tal fine con provvedimento del 31 gennaio 2011 è stato approvato il modello di dichiarazione “Irap 2011” con le relative istruzioni, da utilizzare per la dichiarazione ai fini dell’imposta regionale sulle attività produttive (IRAP) per l’anno 2010. Il provvedimento rinviava ad un successivo atto dell’Agenzia delle entrate la definizione delle specifiche tecniche per la trasmissione alle Regioni e alle Province autonome, tramite l’Agenzia delle entrate, dei dati relativi alla dichiarazione Irap 2011 e alla “Comunicazione dell’opzione per la determinazione del valore della produzione netta di cui all’articolo 5-bis, comma 2, D.Lgs. n. 446/97”.
Approvazione delle specifiche tecniche - Pertanto, al fine di dare attuazione a tale disposizione, con il provvedimento del 30 maggio sono definite, le specifiche tecniche, da utilizzare per la trasmissione alle Regioni e alle Province autonome in cui ha sede il domicilio fiscale del soggetto passivo, ovvero dove viene ripartito il valore della produzione netta, delle dichiarazioni Irap e delle comunicazioni relative all’opzione per la determinazione del valore della produzione netta di cui all’articolo 5-bis, comma 2, del D.Lgs. n. 446 del 1997.

Periodicità della trasmissione - La trasmissione è effettuata con cadenza mensile a partire dal trentesimo giorno successivo alla data di scadenza della presentazione della dichiarazione Irap come stabilito dal punto 2.1 dell’Allegato 1 del provvedimento di approvazione del modello di dichiarazione “Irap 2011” del 31 gennaio 2011.
Autore: Redazione Fiscal Focus

Per inserire i vostri commenti dovete registrarvi.

 

Video del Giorno

La nuova Rassegna Stampa Video
a cura di Sergio Gamberale

VIDEO DEL GIORNO - 01 OTTOBRE 2014

Vai all’Archivio